Inserisci questo codice HTML all'interno dei tag :

L’ambulatorio di Senologia del Centro San Camillo di Bari si dota di un nuovo mammografo 3D con tomosintesi, una strumentazione all’avanguardia per la prevenzione del tumore al seno. Gli screening, infatti, sono fondamentali per una diagnosi precoce di questa patologia: se viene individuata in una fase iniziale e trattata adeguatamente, la sopravvivenza si attesta all’88% dei casi.

Il macchinario del Centro San Camillo, un Hologic Selenia Dimensions 3D 4.0, sfrutta tutte le ultime innovazioni tecnologiche del campo per prestazioni cliniche superiori alla mammografia 2D.

«I numeri del 2021 confermano che il carcinoma mammario è la neoplasia più diagnosticata nelle donne in Italia: un tumore maligno su tre (30%) è un tumore del seno», spiega la Dottoressa Nunzia Santacroce, fondatrice del Centro San Camillo. «Tuttavia la prevenzione è un grande alleato in questa lotta: basti pensare che, come riportato dal Ministero della Salute, dalla fine degli anni Novanta si è osservata una continua tendenza alla diminuzione della mortalità per carcinoma mammario (-0,8% ogni anno) attribuibile a una maggiore diffusione dei programmi di diagnosi precoce e, quindi, all’anticipazione diagnostica, oltre che ai progressi terapeutici. Il nostro Poliambulatorio si prefigge di offrire ai cittadini il servizio migliore possibile e l’acquisizione di questo macchinario di ultima generazione è stata una scelta naturale».

Vediamo insieme cos’è un mammografo 3D con tomosintesi, come funziona e quali sono i vantaggi dell’Hologic Selenia Dimensions 3D per il paziente.

Cos’è una mammografia 3D con tomosintesi

La mammografia 3D è un esame diagnostico di ultima generazione impiegato per la diagnosi del carcinoma della mammella. Questa indagine, offrendo uno studio estremamente accurato del tessuto mammario, consente di rilevare un maggior numero di lesioni e di ridurre il numero dei falsi positivi e falsi negativi.

La mammografia 3D, sfruttando una strumentazione a raggi X che ruota intorno a un asse in un campo angolare, permette di catturare le immagini del seno da diverse prospettive.

Le immagini così ottenute vengono rielaborate da un software che ricostruisce, strato dopo strato, il tessuto mammario. Il risultato consente al radiologo una visione accurata e nitida per rilevare più facilmente eventuali lesioni, anche molto piccole e in uno stadio iniziale.

Hologic Selenia Dimensions 3D: i vantaggi

Il sistema innovativo Hologic Selenia Dimensions fornisce:

  • immagini eccezionalmente nitide;
  • passaggio immediato tra modalità 2D e modalità 3D;
  • sofisticati strumenti di lavoro che ne semplificano il funzionamento;
  • avanzate applicazioni cliniche;
  • la prima biopsia a guida tomosintesi al mondo;
  • elevata ergonomia per migliorare il comfort della paziente

La tomosintesi del sistema Hologic Selenia Dimensions offre inoltre, rispetto alla mammografia convenzionale 2D, vantaggi per i pazienti come:

  • un aumento del 41% nel rilevamento di lesioni al seno invasive;
  • diminuzione fino al 40% dei richiami dei falsi positivi.

Quando fare la mammografia

Il percorso di screening senologico comprende:

  • visita senologica;
  • ecografia al seno (a partire dai 30 anni e prima dei 40, in assenza di familiarità con tumore della mammella, si esegue una ecografia senologica con visita ogni anno);
  • mammografia (dopo i 40 e fino ai 74 anni la prevenzione comprende mammografia, ecografia e visita senologica ogni anno).

Visita senologica con ecografia al seno e mammografia 3D al Centro San Camillo a 130€ 

Prenotazioni:

– presso la nostra sede in Via Calefati 177 – Bari
– Tel. 080.914.64.94      
E-mail: info@centrosancamillo.com

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio