Inserisci questo codice HTML all'interno dei tag :

L’osteopatia è una terapia che permette, attraverso la manipolazione, di portare benefici all’apparato muscolo-scheletrico, al sistema circolatorio e a tanto altro ancora: l’osteopatia pediatrica, praticata sul neonato e sul bambino, consente di risolvere problematiche anche gravi grazie a queste dolci “carezze”.

Inserita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nelle sue linee guida tra le medicine tradizionali e complementari, l’osteopatia si propende per un approccio causale piuttosto che sintomatico. Spesso, del resto, le cause dei dolori possono trovarsi lontane dall’area dolorante: il terapista per curare sintomi e segni cerca le alterazioni funzionali alla loro base.

Osteopatia pediatrica

Grazie all’osteopata si trattano: mal di schiena, cervicale, artrosi, colpo di frusta, torcicollo, discopatia, sciatica, dolori lombo-sacrali, mal di testa, dolori articolari, disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare. E nel bambino?

Cos’è l’osteopatia pediatrica

L’osteopatia pediatrica è una valida risorsa per intervenire su neonati e bambini in ogni fase della crescita.

Il suo approccio naturale, senza effetti collaterali e non invasivo, consente di risolvere problemi posturali, smaltire traumi, intervenire sull’ all’apparato muscolo-scheletrico per evitare danni futuri.

L’osteopata del Centro San Camillo di Bari, il dottor Vito Lombardo, iscritto al ROI (Registro degli Osteopati d’Italia), oltre a essersi specializzato in Massofisioterapia all’Istituto Enrico Fermi di Perugia e in Osteopatia presso la Scuola di Osteopatia CERDO – Centre pour l’Etude, La Recherche et la Diffusion Osteopathiques di Roma, vanta una specializzazione in Osteopatia pediatrica presso l’Ospedale Meyer di Firenze, con il quale collabora attualmente.

Quando è utile l’osteopata per i neonati

Il parto è un evento traumatico non solo per la mamma, ma anche per il bambino. Sia nel parto naturale che in quello cesareo, le pressioni possono incidere sull’ossificazione delle ossa craniche. Oltre a questo sono altri i problemi cui i neonati possono andare incontro e che l’osteopatia può aiutare a risolvere:

  • Prevenzione della plagiocefalia (deformazione della testa)
  • Disostruzione del condotto lacrimale
  • Torcicollo miogeno
  • Asimmetrie cranio-facciali
  • Disturbi del sonno
  • Coliche gassose
  • Stipsi
  • Reflusso gastroesofageo
  • Irritabilità

Quando è utile l’osteopata per i neonati

L’osteopatia pediatrica è utile durante tutta la crescita, non solo come soluzione alternativa, ma come vera e propria medicina preventiva. Ci si può rivolgere al terapista per problemi:

  • Posturali (scoliosi etc)
  • Infettivi (otiti, riniti, faringiti ricorrenti)
  • Urinari (enuresi notturna)
  • Respiratori (asma)
  • Encefalo (paralisi cerebrale, spasticità)
  • Sviluppo (ritardo nello sviluppo)
  • Comportamentali (difficoltà nell’apprendimento)

♦ Prima visita osteopatica con trattamento 70€ 

Prenotazioni:

– presso la nostra sede in Via Calefati 177 – Bari
– Tel. 080.914.64.94      
E-mail: info@centrosancamillo.com

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio