Inserisci questo codice HTML all'interno dei tag :

Dopo l’esposizione solare estiva, la pelle ha bisogno di una preparazione per l’inverno volta al recupero di idratazione e tono: la biorivitalizzazione viso (o biostimolazione) è il trattamento di medicina estetica ideale per questo.

Abbiamo chiesto al dottor Domenico Giglietto, chirurgo plastico ricostruttivo ed estetico e responsabile dell’ambulatorio di Medicina estetica del Centro San Camillo, cosa succede alla pelle in estate e perché è opportuno trattarla in maniera adeguata.

I danni del sole sulla pelle

Biorivitalizzazione contro i danni del soleDurante l’estate, per quanto la pelle possa essere protetta da creme solari, sia i raggi UV che gli altri agenti atmosferici come vento, salsedine e cloro delle piscine contribuiscono a disidratazione e ossidazione dell’epidermide, con conseguente perdita di elasticità e di luminosità.

Si tratta di reazioni normali: la pelle esposta al sole produce più cheratina per proteggersi e risulta così inspessita, meno elastica e desquamata.

La biorivitalizzazione

La normale beauty routine da sola purtroppo non basta a donare alla pelle la lucentezza e il turgore necessari per poter affrontare il rientro e le nuove sfide quotidiane in forma smagliante. La biorivitalizzazione viso è il trattamento perfetto per dare tono alla pelle e per prepararla per l’inverno.

Come funziona la biorivitalizzazione viso

La biorivitalizzazione profonda si ottiene attraverso l’utilizzo di prodotti multivitaminici e antiossidanti e acido ialuronico a basso peso molecolare, che aiutano l’idratazione della cute e fanno sì che i tessuti sottocutanei riacquisiscano tono. La pelle risulta rimodellata e le cellule rigenerate.

La biorivitalizzazione si effettua attraverso delle iniezioni subdermiche su tutto il volto, specificatamente nel terzo medio (la regione tra guance e zigomi), che spesso ha bisogno di più tono.

Non sono dolorose, in quanto gli aghi sono molto sottili. Si percepisce solo un piccolo pizzico, che può essere eliminato con l’aiuto di ghiaccio o pomate anestetiche.

Quando effettuare la biostimolazione

La biorivitalizzazione viso con acido ialuronicoLa biorivitalizzazione profonda andrebbe effettuata mensilmente da ottobre/novembre per tutta la durata dei mesi invernali, fino a marzo/aprile, anche per prepararsi per l’estate successiva e proteggersi dal prossimo sole e dal fotoinvecchiamento grazie all’azione antiossidante delle vitamine.

A casa, inoltre, si possono associare trattamenti esfolianti che aiutino a dare più luce alla pelle.

Trattamento di biorivitalizzazione con acido ialuronico a 120€

Prenotazioni:

– presso la nostra sede in Via Calefati 177 – Bari
– Tel. 080.914.64.94      
E-mail: info@centrosancamillo.com

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio