Inserisci questo codice HTML all'interno dei tag :

Un genitore su quattro pensa che sia opportuno portare i figli alla prima visita oculistica pediatrica in concomitanza col raggiungimento dell’età scolastica (fonte Osservatorio Nazionale sulla Salute dell’Infanzia e dell’Adolescenza).

In realtà il controllo oftalmologico sui più piccoli per la diagnosi e la prevenzione di patologie e problemi visivi dovrebbe avvenire prima. Quando? Scopriamolo insieme con gli specialisti del Centro San Camillo di Bari.Visita oculistica pediatrica

Quali sono i problemi visivi più diffusi tra i bambini

La visita oftalmologica pediatrica è mirata a prevenire, diagnosticare e/o recuperare difetti visivi o patologie come:

  • ipermetropia (caratterizzata dalla visione sfocata a breve e media distanza, è il difetto visivo più diffuso tra i bambini);
  • astigmatismo (che non permette una visione nitida né da vicino né da lontano);
  • strabismo (deviazione dell’occhio);
  • nistagmo (movimento involontario, ripetitivo, veloce degli occhi);
  • ambliopia (riduzione dell’acuità nota come “occhio pigro”).

Quando effettuare la prima visita oculistica pediatrica

Generalmente, la prima visita oftalmologica deve essere effettuata all’età di 3 anni, la seconda a 6 anni, quando inizia la scuola.

La prima visita deve essere anticipata in caso di:

  • toxoplasmosi o rosolia durante la gravidanza;
  • familiarità con patologie visive particolari;
  • segnali riscontrati osservando il bambino (è opportuno rivolgersi allo specialista, per esempio, se avvicina troppo libri, oggetti, schermi, se inclina la testa disegnando, se ha mal di testa frequenti, strizza gli occhi o è infastidito dalla luce).

Come prevenire disturbi visivi e patologie

I primi anni di vita del bambino sono fondamentali per lo sviluppo del sistema visivo, per questo è così importante non trascurare i controlli periodici consigliati né un’attenta osservazione di piccoli nello svolgimento delle loro attività quotidiane. Proprio perché in fase di sviluppo, del resto, i difetti visivi se diagnosticati precocemente e adeguatamente trattati possono essere corretti.Visita oftalmologica pediatrica

Cosa possono fare i genitori per prevenire disturbi e patologie nei figli? Oltre a conoscere la storia familiare e a eseguire le visite consigliate, sono 3 i consigli principali degli specialisti:

  1. osservare il bambino per individuare eventuali sintomi o atteggiamenti e comportamenti scorretti;
  2. limitare al minimo l’utilizzo di smartphone, tablet, TV e PC, specialmente nelle ore pomeridiane e serali che precedono il sonno, in quanto la luce blu dei dispositivi porta a irritazione e secchezza dell’occhio;
  3. proteggere gli occhi dei piccoli con occhiali da sole e cappelli con visiera per limitare i danni dei raggi UV.

Visita Oculistica Pediatrica Con Test Visivi E Prescrizione Lenti 75€ 

Prenotazioni:

– presso la nostra sede in Via Calefati 177 – Bari
– Tel. 080.914.64.94      
E-mail: info@centrosancamillo.com

Lasciaci i tuoi dati per usufruire della Visita in Promozione

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo Cellulare (richiesto)

A che ora possiamo contattarti per conferma?