Inserisci questo codice HTML all'interno dei tag :

Ambulatorio di Cardiologia del Centro San Camillo per prevenzione e cura delle patologie cardiovascolari.


  • Colorazione bluastra (cianosi) soprattutto di dita e labbra
  • Gonfiori agli arti inferiori
  • Sudorazione eccessiva senza cause apparenti
  • Fiato corto
  • Tosse cronica
  • Dolore al petto
  • Vertigini e svenimenti
  • Scarso appetito e problemi di crescita nei bambini

Sono i sintomi del soffio al cuore “anomalo” la cui specificità dipende dalla patologia cardiaca e relativa gravità.

Oltre al Soffio Anomalo é possibile essere interessati anche dal cosiddetto Soffio innocente o “benigno” che non si associa ad alcuna sintomatologia cardiologica.

Cura il soffio al cuore con il Dott. Francesco Corriero

Visita Specialistica+ECG+Ecografia Cardiaca Color Doppler a 117€  

Presso la nostra sede in Via Calefati 177 – Bari -> 080.914.64.94

COS’E’ IL SOFFIO CARDIACO? 

Risultati immagini per soffio cardiacoIl soffio al cuore è un rumore anomalo che il medico può sentire auscultando il battito cardiaco. I soffi possono essere molto deboli o molto intensi, e a volte si presentano sotto forma di fischi o sibili.

In condizioni normali il battito del cuore produce un rumore riconoscibile, dovuto alla chiusura delle valvole cardiache quando il sangue lo attraversa. I medici possono ascoltare il battito del cuore e gli eventuali soffi usando lo stetofonendoscopio (lo strumento che il medico usa per ascoltare il cuore ed i polmoni).

Il soffio non è una malattia, ma solo un sintomo molto comune tra quelli rilevabili auscultando il cuore e che di solito si risolve in modo spontaneo. Tuttavia è necessario verificare che non sia dovuto a una patologia del cuore.

Esistono infatti due tipologie di soffio al cuore:

  • innocente o “benigno”: non è causato da problemi cardiaci ed è piuttosto comune tra i bambini sani o comunque in giovane età. Si può risolvere spontaneamente oppure, nel caso di persistenza, non desta peoccupazioni e non necessita di terapia ma solo di controlli cardiologici costanti.
  • anomalo o patologico: è correlato a patologie cardiache con sintomatologia dipendente dal tipo di malattia al cuore che il paziente presenta. E’ possibile riscontarlo anche nei Risultati immagini per soffio cardiacobambini ma di solito è comune negli adulti, soprattutto nella popolazione anziana: riguarda infatti il 20% delle persone con più di 50 anni e addirittura, nel 4% della popolazione sopra gli 80 anni, è indice di stenosi aortica, cioè di un’ostruzione severa della valvola aortica. Nello specifico:

i soffi anomali negli adulti  sono causati, nella maggior parte dei casi, da disturbi a carico delle valvole cardiache, che si sviluppano come conseguenza di altre malattie, infezioni o semplicemente dell’invecchiamento.

i soffi anomali nei bambini sono di solito causati da malformazioni cardiache congenite, cioè da problemi di forma e di struttura del cuore presenti già dalla nascita.

QUALI SONO LE CAUSE DEL SOFFIO CARDIACO ANOMALO?

Il Soffio anomalo é legato ad una patologia cardiaca che può essere causata da:

  • difetti congeniti del cuore: di solito vengono scoperti subito dopo la nascita oppure nelle prime settimane di vita del bambino
  • problemi alle valvole cardiache: insorgono in età adulta come alterazioni degenerative, calcificazioni, lassità o prolasso dei lembi ecc.
  • alterazioni valvolari: possono essere o causati direttamente da infezioni come ad esempio l’endocardite, o indirettamente, come nel caso della febbre reumatica

COME SI EFFETTUA LA DIAGNOSI DEL SOFFIO CARDIACO?

Risultati immagini per visita cardiologica

La diagnosi è fondamentale per poter capire se si tratti di un soffio innocente o di un soffio patologico. L’unico modo per effettuare la diagnosi è sottoporsi a:

  • visita medica cardiologica: auscultando il cuore e prestando particolare attenzione all’intensità del soffio, alla posizione in cui è possibile ascoltarlo.
  • Elettrocardiogramma (ECG)
  • Ecocardiogramma Color Doppler

Eventualmente é anche possibile prescrivere:

  • TAC cuore
  • Risonanza Magnetica Nucleare (RMN) cuore

COME SI CURA IL SOFFIO AL CUORE?

La terapia dipenderà dal disturbo o dalla patologia che causa i soffi anomali:

  • se ad esempio il soffio è causato da una malformazione cardiaca congenita, la terapia dipenderà dal tipo e dalla gravità della malformazione, e potrà essere o farmacologica o chirurgica
  • se il soffio è causato da un disturbo valvolare acquisito, la terapia farmacologica, in base alla gravità del disturbo, prevederà l’impiego di vari farmaci che spaziano dagli antiaritmici, agli anticoagulanti e ai medicinali per ridurre la pressione (es. diuretici, betabloccanti ecc.).

Nel caso dei soffi anomali sono fortemente raccomandati dei controlli frequenti e costanti dal cardiologo per tenere monitorata la situazione.

COME E’ POSSIBILE PREVENIRE IL SOFFIO AL CUORE?

In molti casi il soffio al cuore è un disturbo modesto che può essere tollerato tutta la vita, tuttavia è consigliabile un controllo cardiologico ed una appropriata valutazione ecocardiografica almeno una volta all’anno.

In particolare devono prestare maggiore attenzione i pazienti in età avanzata in quanto incorrono principalmente nel rischio che si presenti la cosiddetta stenosi aortica dell’anziano.
Per prevenire questa patologia è molto importante tenere sotto controllo alcuni fattori di rischio cardiovascolare ed alcune malattie croniche:

  • pressione elevata
  • fumo
  • dislipidemia (condizione clinica nella quale sono presenti nel sangue elevate concentrazioni di grassi quali in particolare colesterolo e trigliceridi)
  • livelli di calcemia (concentrazione di calcio troppo alta causa la calcificazione della valvola aortica)
  • insufficienza renale

 

Cura il soffio al cuore con il Dott. Francesco Corriero

Visita Specialistica+ECG+Ecografia Cardiaca Color Doppler a 117€

Prenotazioni:

– presso la nostra sede in Via Calefati 177 – Bari
– Tel. 080.914.64.94      
E-mail: info@centrosancamillo.com

Lasciaci i tuoi dati per usufruire della Visita in Promozione

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo Cellulare (richiesto)

A che ora possiamo contattarti per conferma?